<< Torna a Catalogo Opere

VARIAZIONI SU UN TEMA

ESOTERICO

per pianoforte solo
grado di difficoltà: medio-alto
durata: 13’ ca.
anno di composizione: 1990-1991
I esec.: Festival Musica d’Oggi, Università della Calabria, 21.5.1990
pf. Alberto Malazzi
Edizioni Suvini Zerboni, Milano
OPERA DEPOSITATA ALLA SIAE


Variazioni su un tema esoterico per pianoforte è una composizione rimasta lungamente in fase di elaborazione. I molteplici interventi hanno perseguito lo scopo di flettere la riottosità del codice di base a divenire esito efficace, condizione irrinunciabile anche per la più utopica progettazione. Variazioni ha infatti una matrice massimamente formalizzata. Voler mantenere tale matrice ma pretendere di coniugarla con la concretezza e plasticità di un opera "felicemente riuscita" è stata un avventura intellettuale e artigianale affascinante.
Determinato a non cedere alle opacità di un materiale musicale primigenio, chiuso nelle proprie strenue formalizzazioni, l’autore ha cercato in esso tutte quelle calde pervietà che la fantasia andava scoprendo, via via che affinava le proprie capacità di penetrazione.
Nemico del velleitarismo, ma incline a tramare forti orditi intellettuali, il compositore consegna Variazioni all'ascolto, convinto che soltanto nell'ascolto anche un'opera difficile abbia la sua vera e ineludibile collocazione.