<< Torna a Catalogo Opere

SPETTRI

per violino e pianoforte
grado di difficoltà della parte violinistica: medio-alto
grado di difficoltà della parte pianistica: medio-alto
durata: 8’ ca.
anno di composizione: 2002
opera di proprietà dell’autore
disponibile in edizione computerizzata
OPERA DEPOSITATA ALLA SIAE

Scritti su sollecitazione di un valente violinista, SpettrI è un’opera d’intenso impegno compositivo che in tale impegno coinvolge gli esecutori. Essi sono chiamati a risolvere brillantemente le difficoltà presenti nell’opera per accedere agevolmente - non più da esse impacciati - allo spirito del pezzo. Nel quale confluiscono, diversamente metabolizzate, suggestioni provenienti da quella letteratura violinistica che allude a folletti, fantasmi e metafisiche fantasmagorie, talvolta diabolicamente connotate.
Il visionario esordio prosegue sino al breve episodio centrale additato dall’indicazione “Più lento e onirico”. Al termine del quale l’indicazione “a tempo” ridesta l’aura rapsodica che ulteriormente incentivata corre, allucinata, verso il fantasmagorico epilogo.