<< Torna a Catalogo Opere

SOUL’S SECRETS
per flauto basso e piccole percussioni
toccate dalla stessa flautista

grado di difficoltà: medio -alto
durata: 5’ ca.
anno di composizione: 2014
I esec.: Berlino, marzo 2015; Antonella Bini, flauto
proprietà dell’autore
OPERA DEPOSITATA ALLA SIAE

I segreti dell'anima sono tali sopratutto per chi dall'anima è animato. A conferma della inconsapevolezza dei più profondi sentimenti e desideri l'autore di questo brano non è neppure in grado di disvelare la scelta di un titolo tanto impegnativo. Prescindendo pertanto dal titolo e dalle sue remote e insondabili allusioni è il timbro numinoso del flauto basso a guidare il percorso del brano. Rinunciando consapevolmente alla sperimentazione di suoni e sonorità che talvolta affliggono l'ascolto di nuove musiche, l'autore si è concentrato su un decorso compositivo che tenesse desta l'attenzione dei fruitori di un brano monodico. Una monodia, per il solo fatto d'essere priva di una dimensione armonica oltre che di un codice socialmente condiviso, rischia di consegnarsi al naufragio nell'autismo compositivo.
Occuparsi della forma e del concatenarsi dei suoi segmenti è assolvimento prioritario affinché essa sia attingibile e consequenziale. Tale priorità è presente nel brano. Brevi tocchi percussivi pausano Soul's secrets.