<< Torna a Catalogo Opere

QUATUOR POUR LA FIN DE L'ÉTÉ
per Fl. (anche Ott. e Fl. in Sol), Cl.Sib (anche basso), Pf. a 4 mani

grado di difficoltà: medio-alto
durata: 8’30’’ ca.
anno di composizione: 2014
prima esecuz.: Festival Temp’ora, Bordeaux, 28.08.2014
proprietà dell’autore
OPERA DEPOSITATA ALLA SIAE

Il Quatuor - dal titolo ambiguamente allusivo ad altro Quatuor (quello di O. Messiaen) - è l’esito di uno scetticismo che privilegia l’efficacia dell’esito eludendo la fallacia delle ideologie musicali. In nome delle quali si sono udite musiche svuotate di musica per attestare se stesse. Il Quatuor di Anzaghi dotato di un codice linguistico formalizzato (vedere la sezione del sito: Tecniche Compositive) ne elude la ortodossia per fletterlo ad un esito che non sia il mero suo epifenomeno. Al quale l’autore - ancorché dotatosi di un codice compositivo - lo ritiene indispensabile come suscitatore di musica e non di ortodossia.