<< Torna a Catalogo Opere

NOVELLETTA PER BAJAN

o fisarmonica da concerto
durata: 8' circa
anno di composizione: 2004
Edizioni Berben, Ancona
esiste la registrazione live
OPERA DEPOSITATA ALLA SIAE

Dopo la composizione di D'ance (vedere la presentazione del pezzo) completata nel 1996, Anzaghi non aveva più scritto alcunché per fisarmonica da concerto. Si è nuovamente interessato allo strumento nel 2004, in coincidenza con un ridestarsi dell'interesse dei compositori colti per l'antico strumento   a mantice (una sorta di "organo portativo"), lungamente negletto dai musicisti italiani. Nel corso del 2004 Anzaghi, in qualità di consulente musicale della Fondazione Calderara, ha commissionato ad alcuni compositori italiani ( Mario Cesa, Francesca Gemmo , Dario Maggi, Paolo Rimoldi, Alessandro Solbiati) brani originali per fisarmonica, proposti in prima esecuzione assoluta sabato 11 settembre 2004 nel corso di un concerto affidato a Sergio Scappini presso lo Spazio Verde della Fondazione Calderara a Vacciago di Ameno (Lago d'Orta).

In occasione di quel concerto l'autore segnalava il rinnovato interesse per lo strumento con parole che qui, parzialmente, si riportano:

"Da anni la fisarmonica conosce un'ascesa inarrestabile verso la musica colta. Questo slancio ascendente è soprattutto coglibile fuori d'Italia e visibilissimo nei paesi dell'Est. Autorevoli compositori (Berio, Donatoni, Gubajdulina, Kagel e altri) hanno recentemente scritto composizioni per questo strumento "popolare."