<< Torna a Catalogo Opere

ELEGIA

per violoncello solo
grado di difficoltà: medio-alto
durata: 7’30’’ ca.
anno di composizione: 2008
opera di proprietà dell’autore
OPERA DEPOSITATA ALLA SIAE


La riapparizione di figure “simili” ma mai “identiche” è caratteristica recente della scrittura dell’autore e si manifesta anche in questa recente composizione. Venato di spleen il brano suona struggente e brumoso. Un acustico paesaggio autunnale nel quale figure fantasmatiche riappaiono simili ma non identiche. Dedicata ai fantasmi che popolano l’esistenza non ne esorcizza la presenza e ne condivide l’ambigua vicenda.